Quei cavalli con le zampe legate

il

E’ da agosto che cittadini e turisti protestano: nel Parco d’Abruzzo vivono branchi di cavalli con le zampe anteriori legate.

Sembra per una consuetudine locale vergognosa purtroppo tollerata dall’Ente Parco.

In barba ai più elementari diritti animali.

Scriviamo al Parco un testo come questo:

Protesto vivamente per le condizioni in cui i cavalli sono, per consuetudine, lasciati pascolare dagli allevatori nel Parco Nazionale d’Abruzzo. Chiediamo che tale consuetudine sia debellata attraverso opportuna sensibilizzazione o sanzione.In attesa di riscontro,
nome e cognome

Scrivete a:
info@parcoabruzzo.it
cs.pescasseroli@corpoforestale.it
cs.gioiadeimarsi@corpoforestale.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...