Aiuti gli animali se aiuti le persone

il

logo-std-bassaLa lezione più grande del mio viaggio in Romania assieme all’associazione Save the dogs e alla sua presidente Sara Turetta, è stata quella di aver capito fino in fondo e di aver toccato con mano, che non puoi aiutare gli animali senza aiutare le persone.

I nostri rapporti con gli altri animali e la nostra solidarietà morale nei loro confronti non dipendono da quanto “essi” siano a noi simili in termini di capacità mentali o di sensibilità.

La compassione che proviamo per gli altri animali e la responsabilità etica che ne consegue derivano dal fatto che – come spiega Ralph Acampora nel suo “Fenomenologia della compassione” – “siamo tutti “esseri corporei che condividono una comune vulnerabilità e identiche esperienze”.

L’uguaglianza fra noi e loro non sta nelle caratteristiche che rendono unica e diversa ogni singola specie, ma nel diritto alla vita che le accomuna.

I veterinari di Save the Dogs a Medgidia, Romania
I veterinari di Save the Dogs a Medgidia, Romania

Il vero pericolo sta quindi nel non riconoscere l’uguaglianza nel diritto a un’esistenza degna, priva di sofferenze.

alibaba2Non si possono quindi salvare i randagi di Bucarest o i cavalli delle campagne rumene se non si aiutano anche le persone che con quei cani e quei cavalli vivono.

Se con loro non si condivide un percorso di crescita e di compassione per le altre specie. Se non si scambiano con loro esperienze e problematiche legate al rapporto con gli animali.

Non si può andare a curare i cavalli di Alì Babà, il quartiere più povero di Medgidia dove vivono i rom turchi, senza cercare di aprire una riflessione empatica e concreta con i proprietari di quei cavalli. Con i loro bambini e con le donne spesso vittime di violenza. Senza dar loro un aiuto concreto quando è necessario.

Un percorso difficilissimo. Che non sempre ha successo. Che richiede tempo, passione ed energie. Ma al quale non si può rinunciare.

Grazie a Save the dogs che me lo ha fatto vedere in ogni attimo che abbiamo trascorso insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...