#terremoto: in soccorso degli animali

il

Il grande cane nero è intontito. Forse ferito. Pieno di polvere e sicuramente sconvolto si lascia trasportare dai soccorritori che l’hanno trovato sotto le macerie.

Vicino a lui, il suo compagno umano. Che non ci ha pensato due volte a salvare anche lui dal disastro.

Di un altro cane i soccorritori hanno sentito i guaiti e non senza fatica sono riusciti a estrarlo vivo dalle macerie. E riconsegnarlo sano e salvo a un proprietario visibilmente emozionato.

Mentre la gravità del sisma che ha colpito il centro Italia cresce ora per ora, decine di volontari sono già sul campo per soccorrere anche gli animali.

Ad  Accumoli è arrivata una colonna di mezzi dell’Enpa – una autoambulanza veterinaria, una automedica, un mezzo per il trasporto di animali – con veterinari e volontari, attrezzati con tenda da campo, medicinali e strumenti di recupero e primo soccorso di animali.

Anche la Lav si sta mobilitando e ha inviato sul posto mezzi di trasporti e veterinari. Per emergenze: 3290398533.

Il campo Enpa a Accumoli con ambulanza e automediche ha un numero dedicato alle emergenze animali: 342 9565574.

L’Oipa ha attivato una raccolta di materiali e di cibo.

Mentre si cercano e si aiutano gli animali vittime del sisma, una trentina di cani sono al lavoro per la ricerca dei dispersi. Molti di questi, con i loro istruttori, sono arrivati all’alba in volo dal Friuli Venezia Giulia, dal Trentino, dalla Puglia e da molte altre regioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...