Visoni, un nuovo allevamento a Rovigo?

il

A Villadose, in pieno Polesine, potrebbe arrivare un allevamento di visoni. È lo stesso progetto già bloccato a pochi chilometri di distanza e le associazioni ambientaliste e animaliste sono già pronte a fermarlo.

Visoni in gabbia

Non c’è solo un problema etico (perché mai uccudere animali per la propria vanità?) oppure la grande sofferenza causata agli animali per questo tipo di allevamento intensivo (i visoni vivono in prigioni di rete metallica che misurano pochi centimetri quadrati, in genere 35X70 e 45 in altezza), ma anche il problema ambientale che deriverebbe dalla fuga di esemplari.

Come è già successo, i visoni (che non sono una specie autoctona) potrebbero fuggire e popolare il territorio. La maggior parte degli esemplari che scappano vivono pochi giorni ma chi sopravvive riesce a riprodursi. E se riuscirà ad acclimatarsi, comincerà la caccia al visone perché pericoloso per gli animali da cortile visto che, a differenza della nutria, è un predatore.

visone3

In natura il visone è un animale straordinario. E’ semiacquatico, può immergersi sino a 5 metri di profondità e nuota sott’acqua fino a 30 metri. Si sposta fino a 3 km per cacciare. E’ un abile corridore sulla terra ferma e ha abitudini solitarie, non vive in branco. Ha un musetto simpatico e purtroppo uno splendido mantello, che è la causa di tutte le sue disgrazie.

In Italia, tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto si allevano oltre 200mila visoni ogni anno nelle ultime 20 strutture ancora attive: qui, questi animali trovano una morte lenta e dolorosa, in speciali camere a gas, con il monossido o il biossido di carbonio.

In Europa già 8 Paesi Regno Unito, Olanda, Austria, Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, alcune regioni del Belgio e la Germania hanno vietato l’allevamento di animali “da pelliccia” mentre in Italia tre Proposte di Legge sono ferme dal 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...