I Pangolini di San Valentino

il

Mi erano sfuggiti i pangolini che sono stati protagonisti del Doodle di Google in occasione di San Valentino, la scorsa settimana.

Se a prima vista sembrano solo piccoli animaletti amorosi, l’intento di questo Doodle è stato anche di denuncia.

pangolin doodle

Il pangolino, un piccolo formichiere ricoperto di scaglie che vive nelle zone tropicali di Asia e Africa, è probabilmente uno dei mammiferi più a rischio a causa del commercio illegale prima ancora della perdita del suo habitat.

Una ricerca rilanciata a fine gennaio su Science Direct dà conto dell’entità di questo traffico criminale:  negli ultimi dieci anni sarebbero stati oltre un milione di pangolini commerciati illegalmente.

Di fatto i dati sono tratti da un rapporto uscito nel settembre 2016 e firmato da TRAFFIC, una ONG che monitora il commercio di fauna selvatica.

Nell’occhio del ciclone il Myanmar – quella che una volta chiamavamo Birmania – individuato come centro nevralgico del traffico illegale. E ancor più centrale è la città di Mong La, che si trova all’interno di una zona economica speciale al confine con la provincia cinese dello Yunnan.

pangolin

“Pur facendo nominalmente parte del Myanmar, la zona è governata da un signore militare ribelle che la gestisce come se si trattasse di un’enclave cinese scrive Laurel Nemen sul National Geoghraphic  Sono gli imprenditori cinesi ad averla trasformata in una sorta di “oasi del peccato” per i loro compatrioti, piena di night, casinò e ristoranti che servono carne esotica.

Spesso le destinazioni finali sono Cina e Vietnam, dove le scaglie sono impiegate nella medicina tradizionale perché ritenute efficaci contro un’ampia gamma di malattie, dai reumatismi agli eczemi fino al cancro e all’impotenza. Anche la carne è una prelibatezza. Date le ridotte dimensioni dell’animale, il traffico può avvenire “all’ingrosso”: nell’ottobre 2015 i funzionari doganali del Guangdong, nel sud della Cina, hanno sequestrato un carico gigantesco: 414 scatole contenenti 2.764 carcasse congelate”.

 

Un commento Aggiungi il tuo

  1. sayurio ha detto:

    Quanta ignoranza! Gli animali-umani scaricano tutto su chi è indifeso, i pangolino in questo caso è gli animali in genere perché non possono competere con noi. Gli umani di sesso maschile uccidono ecc. le donne o le picchiano, infibulano……genitori che picchiano o cmq non rispettano i propri figli……Noi esseri umani superiori agli animali? Che ridere!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...