L’intelligenza della natura: ricordo di Danilo Mainardi

il

mainardi e cane_Fotor

“Quanta intelligenza sempre e comunque c’è, a saperla cogliere, dentro la natura…il problema è che siamo diventati incapaci di verderla la natura. Di apprezzarla, di amarla. Ma si può sempre rimediare.”

image_bookHo incontrato l’etologia nelloca Martina di Konrad Lorenz. Nel suo Anello di Re Salomone. Ma ho capito quale davvero fosse la forza dell’etologia leggendo L’animale culturale.

Avevo vent’anni, forse meno. Quel libro mi confermava ciò che sospettavo vivendo con gli animali: noi umani non siamo gli unici a produrre e trasmettere cultura. Perché non siamo gli unici animali ad abitare questa terra.

Quel libro l’aveva scritto un biologo cremonese di nascita e che insegnava a Parma. Si chiamava Danilo Mainardi e divenne per me un faro. Perché la sua era sempre una gentile lezione di vita. Demoliva il mio narcisismo di umana e legittimava quel profondo sentimento di unione che sentivo di avere con i cani, i gatti, i cavalli con cui vivevo.

Danilo Mainardi è morto ieri mattina a Venezia, la città dove da molti anni aveva deciso di abitare e dove per un periodo, dopo Parma, aveva insegnato.

Viveva il professore in una bella casa a Cannaregio, lontano dalle pazze folle. Ma lo si incontrava spesso lungo le Zattere con i suoi cani. Ricordo un bel Golden Retriever con cui ci trovammo a cenare nella stessa trattoria. Noi con Kora (boxer), lui con questo magnifico biondo che non vedeva l’ora di farsi un bagno in canale.

Il professore lo cercai qualche anno più tardi. Quando avevo bisogno di qualche indicazione etologica sul comportamento delle mie cavalle, in un momento in cui una delle due (Margherita) era molto malata.

Generoso come sempre, mi spiegò qualcosa e mi invitò a chiamare un suo allievo che di cavalli ne sapeva molto più di lui. Quel suo allievo era (ed è) Francesco De Giorgio, etologo e grande esperto di anima equina.

la citta degli animali_FotorNel 2013 Mainardi mi fece l’onore di scrivere l’introduzione al mio libro “Di bestiale bellezza. Itinerari fra animali, sassi e acque di un Veneto ritrovato”. Le frasi iniziali di questo post appartengono a quella introduzione.

Non mi sono mai persa un libro del professore. Alcuni li ho amati molti. Soprattutto “L’uomo, i libri e altri animali scritto con l’amico cortaneo e letterato Remo Ceserani che come Mainardi era nato in terra cremonese e che se ne è andato qualche mese prima di lui, lo scorso ottobre.

Qui sul mio tavolo c’è il suo ultimo libro, La città degli animali. Devo ancora leggerlo. Ho bisogno di tempo per superare l’idea che sarà l’ultimo.

Domani, a Casalmorano nel cremonese dove Mainardi è nato e cresciuto, ci saranno i funerali.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. sayurio ha detto:

    Danilo Mainardi mi mancherà molto.
    Noi animali-umani ci ostiniamo a considerare noi stessi superiori agli animali: in che ambito? Stiamo distruggendo il nostro habitat: quale altro animale lo farebbe? Siamo capaci di abomini contro i nostri simili. I maschi umani uccidono le femmine umane, le violentano. Personalmente non uccido più gli insetti che entrano a casa mia: per esempio,fin da bambina mi inquietano i ragni con lunghe zampe: è da anni che ho imparato
    a controllare questa mia paura è quindi vivano tranquilli in un luogo piu’ adatto a loro dello ono s

    Mi piace

  2. sayurio ha detto:

    Chiedo scusa ma ho avuto un problema con il telefonino. Da una canzone di una band che si è sciolta ed il cui frontman era (è ) anche animalista: “Seguo un corso di lezioni tenuto dalle libellule. Se fossi in mare, il corso lo terrebbero i cavallucci marini”.

    Mi piace

  3. marilenameo ha detto:

    Una gran bella persona che se n’andata troppo presto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...