Il canto delle magattere

il

C’è qualcosa di potente, misterioso, inquieto nel loro canto. Qualcosa che parla al cuore più profondo del nostro essere. Un cuore ancestrale.

megattere

Un ampio archivio dei complessi e sofisticati canti delle megattere nelle acque tropicali durante la stagione riproduttiva e’ stato realizzato da un gruppo di ricercatori della NOOA – National Oceanic and Atmospheric Administration.Eccone qui alcuni secondi:  Eccone qui alcuni secondi.

Lo studio e’ il primo a creare un database dei suoni delle megattere correlati ai loro comportamenti nell’Atlantico nord-occidentale.

2codaI risultati della ricerca, coordinata da Sofie Van Parijs, sono stati pubblicati nei dettagli sulla rivista Plos One.

Il monitoraggio acustico passivo e’ durato diversi anni e ha permesso di localizzare attraverso i canti le megattere e comprendere di conseguenza le specifiche abitudini comportamentali correlate. Il gran numero di dati raccolti e’ utile a creare schemi del movimento stagionale degli animali in relazione ai suoni che emettono.

Il santuario del golfo del Maine e’ frequentato dalle megattere tra aprile e dicembre. I canti generalmente vengono eseguiti da aprile a maggio, dopo la  migrazione primaverile dalle acque meridionali, e da agosto a dicembre, prima del ritorno alla migrazione autunnale. Durante l’estate, le megattere restano nel santuario ma non cantano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...