Il grande Ruesch: ieri e oggi contro la vivesezione

il

Hans Reusch
Hans Reusch

Hans Ruesch fu un uomo particolare. Ebbe non una ma almeno tre vite: fu un famoso pilota automobilistico, fu autore di romanzi e racconti ancor oggi letti in tutto il mondo, e infine divenne un saggista e fondatore del moderno movimento antivivisezionista.

Era nato a Napoli Ruesch, nipote di industriali svizzeri che si erano stabiliti all’ombra del Vesuvio. La madre Ginevra, figlia di Filippo Büchy del cantone di Argovia, si era italianizzata, il padre era rimasto svizzero e aveva iscritto il figlio al consolato svizzero di Napoli, cosa che faceva di Hans fin dalla nascita un cittadino svizzero a tutti gli effetti.

Dopo gli anni di studio fra l’Italia e la Svizzera si lanciò nella sua passione giovanile per le gare automobilistiche di Formula 1 e nell’ottobre del ’38 emigrò negli Stati Uniti,dove prese sul serio una carriera letteraria da lui già iniziata al tempo delle corse.

Dopo tanti romanzi di successo, alcuni finiti pure al cinema, smise di scrivere per dedicarsi interamente alla “ lotta contro la truffa della vivisezione, condotta sotto il pretesto della ricerca medica”.

vivisezione_conigli500Le sue idee vennero esposte in Imperatrice nuda, il primo libro scritto direttamente in italiano e che suscitò non poco scandalo in Italia al suo apparire nel gennaio 1976.

A Ruesch, scomparso a 94 anni il 27 agosto 2007, nella sua casa di Massagno vicino a Lugano, è dedicato un incontro che si terrà a Padova il 10 maggio, alle 20.30, all’hotel Galileo in via Venezia 30.

Assieme all’europarlamentare Andrea Zanoni,ci saranno Marco Mamone Capria, che insegna matematica all’università di Perugia ed è presidente della Fondazione Hans Ruesch.

Durante la serata,  moderata dalla responsabile della Lega Anti Vivisezione di Padova Helga Vincenti, porteranno il loro contributo anche Sara Novello Brait e Francesco Coccia, autori del documentario “Il grande Ruesch” sulla vita di questo straordinario antivivisezionista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...