Uomini e tonni: due violenze, una sola disperazione

il

tonnareImmagini di disperazione. Uomini sopra. Tonni sotto. Condannati alla stessa vita di dolore e violenza. Frutto di uno stesso sistema che governa il nostro mondo. Quello del profitto.

Uomini aggrappati ai galleggianti, pronti a morire pur di riscattarsi da una vita di miseria e paura.

Tonni ingabbiati, catturati, spinti verso un destino che si chiama sushi. Pronti a essere venduti a 500 dollari al chilo.

Tutti insieme trascinati dal peschereccio tunisino Khaked Amir, che viaggiava a sud di Malta.

Urlavano gli uomini. Chiedevano aiuto. Ma nessuno li ha ascoltati. Urlavano di pazzia anche i tonni. Ma nessuno li ha nemmeno sentiti.

Nei nostri mari, l’estate è iniziata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...