Asta delle cavalle di Vigonza: salvate

il

Ho bisogn0 di riflettere con calma per mettere ordine a un pomeriggio intenso.

Ma so che ho promesso qualche notizia sull’asta delle cavalle che provenivano dal sequestro di Pionca di Vigonza del 2010. Quindi eccole, in estrema sintesi.

Lucy

Racconterò meglio fra qualche giorno. Ma intanto sappiate che sono tutte salve.

Bon Bon, 17 anni (che vedete tuffarsi nel fieno) è stata aggiudicata a un giovane padre di famiglia che vive poco distante da Carmignano di Brenta, luogo dell’asta. Farà la cavalla di casa, di compagnia, d’affezione.

BonBon

NightFire, 26 anni, sarà accolta da una Arianna, una giovane donna che l’aveva vista pochi giorni dopo il sequestro di Pionca. E che non l’ha mai scordata.

LucyFranziska, 12 anni, la più giovane e la più bella, è stata aggiudicata al primo proprietario, un allevatore di trotter che nel bene e nel male è all’origine di questa tragedia. Non so se è una bella notizia. So per certo che le associazioni Lac e Horse Angel vigileranno sul suo futuro.

Lucy, 28 anni, la più vecchia del gruppo, cieca a un occhio da quando aveva 4 anni (un incidente in pista…ma non chiedete all’allevatore perché e come è successo…) andrà…a casa mia.

Già. Lo sapevo che non dovevo andare a Carmignano di Brenta. Ne riparleremo.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. gattamarilena ha detto:

    Grazie delle notizie e grazie a Lei che ha accolto la più bisognosa. Ci sono tante persone malvage nel mondo animale ma per fortuna ce ne sono tante come Lei, come Arianna, come il giovane padre di famiglia. Ancora grazie e buona vita a queste creature.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...