Nina, cavalla dottora

il

Nina è una cavalla-dottora. Non solo perché è sempre molto sensibile alle ferite altrui (le controlla con attenzione), ma anche perché avverte l’odore emanato da un muscolo infiammato, un osso rotto, un’infezione non ancora conclamata.

Nina dottora

Odori assolutamente ignoti a noi umani, per lo meno alla sottoscritta.

Come racconto anche in Margherita nel Vento, Nina ha aiutato molto il veterinario a individuare di volta in volta  il posto esatto delle varie contratture e botte che Margherita continuava a prendersi negli anni della malattia.

Nina dottoraEra sufficiente mettersi insieme in box, Nina, Marghe, il veterinario ed io, e vedevi Nina che scandagliava l’amica cavalla con il naso, con le narici aperte, le orecchie puntate.

Scandagliava, come un ecografo, e poi si fermava in un punto esatto e da lì non spostava il muso.

Il suo atteggiamento da dottora è tornato fuori ieri quando mi ha vista (e “sentita”) con un collare al collo che nascondeva e proteggeva una brutta infiammazione (ero, anzi sono, reduce da un brutto tamponamento).

Nina mi si è avvicinata e ha cominciato ad annusare il collo. Non avevo messo alcuna crema, quindi non c’era un odore particolare.

Con le narici aperte inspirava e mi guardava. Il risultato è stato che non mi ha mollato un istante. Inspirava e mi guardava. Inspirava e mi guardava.

Preoccupata? Cara lei. Tranquilla Nina, il colpo della frusta passerà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...