Un falco al Giro d’Italia

il
Il Falco Pecchiaolo soccorso durante il Giro
Il Falco Pecchiaolo soccorso durante il Giro

Davvero un insolito soccorso quello che all’inizio della settimana scorsa è stato fatto dalla Forestale nel bellunese,durante le ore di servizio d’ordine in occasione del Giro d’Italia.

E’ stato a Chies d’Alpago, in occasione della tappa del Vajont poi vinta dal lituano Navardauskas, che la Forestale si è accorta della presenza di un Falco Pecchiaiolo, ormai in terra e con l’ala vistosamente ferita (froto di Geapress)

Il rapace, molto probabilmente, è andato ad urtare contro un cavo dell’alta tensione riportando danni all’ala sinistra giudicati purtroppo irreparabili.

Il falco, che forse fa parte delle popolazioni della  foresta nera della Germania, è stato immediatamente soccorso e fatto visitare da un veterinario

Purtroppo l’esito della visita non è stato positivo: frattura multipla esposta dell’ala sinistra con distacco parziale di questa stessa.

Un danno irreparabile per il povero Falco Pecchiaiolo, ma anche una amara beffa. Il rapace, in questo periodo in migrazione verso i quartieri di nidificazione europei, era quasi sicuramente transitato dallo Stretto di Messina dove, notoriamente,c’è ancora un serio problema di bracconaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...