L’orso nella trappola dei bracconieri: un monumento alla crudeltà

il

Un monumento alla crudeltà di noi animali-umani.

646x404

Per due giorni un grande orso è rimasto in cima a un albero, in uno sperduto villaggio della Romania. Per due giorni, lassù, ha cercato di liberarsi dal filo di ferro di una trappola di bracconieri che aveva purtroppo incrociato sulla sua strada.

E più cercava di liberarsi, più la trappola si stringeva. Alla fine è arrivato lassù, sull’albero. Inerme, sfinito, ferito. Forse incredulo e devastato dalla paura e dal dolore.

Dopo due giorni, quando finalmente si stava attivando una task force di veterinari per salvarlo, l’orso è riuscito a liberarsi e da solo, è sceso dall’albero ed è scomparso nel bosco.

Sull’albero sono rimasti il filo di ferro della trappola e le tracce del suo sangue.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...