Dick, ‘nu cane ch’è fenomenale

il

cane_alsaziano

Tengo ‘nu cane ch’è fenomenale,
se chiama “Dick”, ‘o voglio bene assaie.
Si perdere l’avesse? Nun sia maie!
Per me sarebbe un lutto nazionale.

Ll ‘aggio crisciuto comm’a ‘nu guaglione,
cu zucchero, biscotte e papparelle;
ll’aggio tirato su cu ‘e mmullechelle
e ll’aggio dato buona educazione.

Gnorsì, mo è gruosso. È quase giuvinotto.
Capisce tutto… Lle manca ‘a parola.
È cane ‘e razza, tene bbona scola,
è lupo alsaziano, è polizziotto.

Chello ca mo ve conto è molto bello.
In casa ha stabilito ‘a gerarchia.
Vo’ bene ‘ a mamma ch’è ‘a signora mia,
e a figliemo isso ‘o tratta da fratello.

‘E me se penza ca lle songo ‘o pate:
si ‘o guardo dinto a ll’uocchie ‘mme capisce,
appizza ‘e rrecchie, corre, m’ubbidisce,
e pe’ fa’ ‘e pressa torna senza fiato.

Ogn’anno, ‘int’a ll’estate, va in amore,
s’appecundrisce e mette ‘o musso sotto.
St’anno s’è ‘nnammurato ‘e na basotta
ca nun ne vo’ sapè: nun è in calore.

Povero Dick, soffre ‘e che manera!
Porta pur’isso mpietto stu dulore:
è cane, si … . ma tene pure ‘o core
e ‘o sango dinto ‘e vvene… vo ‘a mugliera…

Totò

 

Ho un cane davvero fenomenale,
si chiama Dick, gli voglio molto bene.
Se dovessi perderlo… non sia mai.
Per me sarebbe un lutto nazionale.

L’ho allevato come un figliolo,
con zucchero, biscotti e pappette;
l’ho tirato su con le mollichine
e gli ho dato una buona educazione.

Signorsì, ma è grande. E’ quasi un giovanotto.
Capisce tutto… Gli manca solo la parola.
E’ un cane di razza, ha frequentato una buona scuola,
è un lupo alsaziano, un cane poliziotto.

Quello che vi racconto adesso è molto bello.
In casa ha stabilito una gerarchia.
Vuole bene come una mamma alla mia signora (mia mogllie)
e tratta mio figlio come un fratello.

Di me pensa che io sia suo padre:
se lo guardo negli occhi mi capisce,
drizza le orecchie, corre, mi ubbidisce,
e per fare in fretta torna senza fiato.

Ogni anno, in estate, va in amore,
si immalinconisce e sta a muso basso.
Quest’anno si è innamorato di una bassotta
che non ne vuole sapere: non è in calore.
Povero Dick, quanto soffre!

Porta anche lui in petto questo dolore:
è un cane, sì, ma ha anche un cuore
e il sangue nelle vene. Vuole una “moglie”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...