Io amo Paperino

il

paperinikNon so voi…ma fra Topolino e Paperino…io ho sempre tifato per il secondo.

Troppo riflessivo Topolino. Troppo saggio per i miei gusti. Troppo topo anche se “ino”.

Vuoi mettere quella papera che se ne sta dritta sulle sue zampette palmate? Vuoi mettere che fatica si fa a essere nipote di Paperone, zio di Qui Quo Qua e cugino di Gastone?

Puoi immaginare quanto sia difficile sfuggire alle papere di cartone? Siano Paperina, Nonna Papera o Amelia la fattucchiera.

Eppoi l’apoteosi delle sue trasformazioni: Paperinik, tutto italiano, nato nel 1969 dalla fantasia di Elisa Penna.

Sarà forse uno sfigato o un pigrone, uno sfaccendate o un sfortunato, ma che importa…un papero così non lo si incontrerà mai più. Non vedo l’ora di avere dei nipoti per piazzarmi davanti alla tv e rivedermi tutti i cartoni e ricominciare a collezionare il Topolino.

Insomma, buon compleanno Paperino. Hai 80 anni ma per te il tempo non passa mai.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...