Il cane sull’oceano

il

“Signore, chiedo il permesso di salvare un cane aggrappato a un tronco che sta galleggiando in mezzo all’oceano”.
Il cane sul tronco

Il sottotenente della marina neozelandese Anthony Norris non aspetta la risposta del suo sbigottito superiore e si mette al lavoro: quel cane deve essere salvato.

Come sia finito su un tronco in mezzo all’oceano, al largo di Auckland non se lo spiega.
Verso il salvataggio

Forse il povero e fortunato cane è stato spazzato via dalle violente alluvioni che nelle scorse settimane hanno colpito la costa neozelandese. Ha trovato un tronco d’albero. Ci si è sistemato sopra ed è sopravvissuto.

Grazie alla marina neozelandese ora il cane è tornato con le zampe per terra. E ha ritrovato anche il suo padrone.

il cane

Così è stata svelata la sua identità: si chiama Tiny ed è un vero cane-marinaio, nato e cresciuto in riva all’oceano. E di quell’oceano non ha avuto paura.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...