Il canto prigioniero: a Sacile il 23 agosto

A Sacile ci sono stata per la prima volta più di quarant’anni fa. Alle 5 della mattina ero lì in sagra per capire e ascoltare. Ricordo ancora la dolente colonna sonora di quella calda mattina d’agosto. Ricordo la sensazione di impotenza. Non solo perché non potevo né sapevo che fare. Avrei urlato l’orrore, ma nessuno…

Il suo canto libero: no alla Sagra dei Osei di Sacile

Era un giorno d’agosto di tanti tanti tanti anni fa. Avrò avuto vent’anni, forse meno, e stavo passando qualche giorno a Budoia, nella bella campagna friulana. Giorni di passeggiate scalando i sentieri per raggiungere Mezzomonte, corse in bicicletta fino in Valcellina, gite in Vespa alla Santissima. Amici, amori, estate. Poi venne Ferragosto e quell’ultimo fine settimana…