Il maialino di Luciana

il

Il maiale non fa la rivoluzione scrive il giovane filosofo Leonardo Caffo. Peccato.

Ieri sera più che mai avrei voluto che il maiale fosse in grado di fare la rivoluzione. Che avesse avuto la forza di ribellarsi. Di urlare al mondo la sua dignità offesa. In quei minuti di pessima televisione che sono andati in onda a Che tempo che fa su Rai3.
maiale_luciana_littizzetto

Per parlare del porcellum (la legge elettorale), Luciana Littizzetto (che da oggi non seguirò più) è entrata in studio con un maialino nero accovacciato su un carrello. Avrebbe dovuto impersonificare la legge.

Non so se per scelta o per distrazione, il regista ha indugiato più volte sul povero animale. Che era assolutamente terrorizzato. L’occhio implorante, il respiro affannato, la zampina anteriore piegata sotto se stesso, immobile. Sembrava anche che sudasse (sudano i maiali?).

Strideva, e faceva piangere il cuore, il tentativo di divertire con inutili battute sulla legge facendo leva su una creatura terrorizzata.

Non solo una caduta di stile per Rai3, Fazio e compagnia di Che tempo che fa. Ma anche la conferma che neppure le persone che si pensano progressiste, solidali, emotivamente coinvolte con il mondo, sono esenti dal grande errore di considerare gli animali come oggetti.

Non esseri senzienti con una propria dignità. Ma oggetti da utilizzare secondo gli schemi di sempre.

E’ lunga la strada dell’antispecismo se, anche dalla tv migliore, giunge questo messaggio di dominanza e uso.

Conforta la protesta degli spettatori sui social network. E ci si aspetta una denuncia per maltrattamento.

 

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. marilenaluna ha detto:

    Neanch’io seguirò più la Littizzetto e nemmeno Fazio . Avevo stima di entrambi ma dopo lo spettacolo ingurdabile col maialino ho pensato che davvero la stupidità umana non ha fine. Che bisogno c’era di portare quel povero animalino terrorizzato in gior col carrello? Non bastavano le parole, e di queste la Litizzetto ne ha sempre a iosa, per stigmatizzare una delle tante troppe leggi assurde di questo disgraziato paese?

    "Mi piace"

  2. paolettaguerra ha detto:

    Condivido pienamente, anche io ci sono rimasta male anche perchè pensavo che Fazio / Littizzetto fossero più rispettosi nei confronti degli animali

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...